Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[L] A Padre Benedictus di Ilmater
#1
Al Reverendo Padre Benedictus di Ilmater, porgo i miei più sinceri saluti.

Il mio nome è Nuri yi Keltar. Ci siamo incontrati qualche giorno fa in circostanze meno che piacevoli, in seguito alla sfortunata dipartita dell'uomo di nome Kivan, la cui anima ha deciso di non ricongiungersi al corpo.

Sono stata allevata presso la Casa del Piangente di Keltar, dove ho vissuto fino a circa un anno fa. Lì era un dovere per tutti, secondo le proprie capacità e inclinazioni, prendersi cura degli ammalati presso l'ospedale della struttura. Adesso che sono qui, vorrei prestare volontariamente servizio nell'infermeria del tempio - posso pulire il pavimento, provvedere all'igiene personale dei malati, imboccarli o bollire bende e garze. All'occorrenza sono anche in grado di pulire e ricucire piccoli tagli e ferite.

Naturalmente, nel caso in cui tale opera fosse affidata come impiego pagato a cittadini di Ashabenford, mai mi sognerei di levare loro il pane di bocca. Nel caso in cui così non fosse, sarei ben lieta di prestare con regolarità la mia opera al tempio.

Ho già conosciuto il paladino fratello Galduran e fratello Ivor. In particolare, se lo riterrete necessario, potrete chiedere a Galduran una referenza sul mio carattere e la mia morale, giacché abbiamo rischiato la vita insieme.

Vi ringrazio per l'attenzione e confido in una vostra risposta, e possa il fervore della vostra fede portare anche su di me la benedizione di Ilmater.

Nuri yi Keltar
[Immagine: 2vbnf5i.png]
Cita messaggio
#2
Salute figliuola,

ogni aiuto è sempre il benvenuto e il lavoro all'infermieria è sempre tanto. Sappi, altresì, che nella zona nord della città è presente un piccolo orfanotrofio gestito dal nostro clero. Anche lì ogni aiuto è il benvenuto.

Firmato
Padre Benedictus di Ilmater
DM IGNEM
[Immagine: magic-book-burning-247.jpg]
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)