Valutazione discussione:
  • 1 voto(i) - 5 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[Nuri yi Keltar] Come sabbia tra le dita
#1
Tutto cambia. Tutto scorre, niente rimane mai lo stesso.

E' difficile abituarmi a tutti questi cambiamenti, dopo diciassette anni di una vita scandita dai ritmi sempre uguali, dalle preghiere, dal lavoro, dai pasti in comune.

Ora nessuno mi dice più cosa devo fare, ci sono solo io a fare da bussola nella mia vita. Certo, la prima volta non è andata poi così bene ma...c'è sempre una seconda volta. C'è sempre una seconda possibilità.

Questo posto è molto diverso da Keltar. Per quello che ho visto fino ad ora, è...più giusto. Più onesto. Nessuno mi guarda come se fossi un pezzo di carne, come se fossi un essere umano di seconda categoria. Questo mi piace.

Ho incontrato due persone che, ciascuna in un modo diverso, sono come me. Una mia conterranea, all'inizio avevo paura di lei, temevo che potesse riportarmi da dove sono venuta in catene...invece sembra che le catene le abbia lei, ma sono più mentali che fisiche. Credo che nessuno dovrebbe essere privato della propria identità, penso che sia importante ricordarsi chi si è, da dove si viene. Una seconda possibilità è tale soltanto se è senza catene, senza stringhe. O me la dai, o non me la dai, non dovrebbero esserci vie di mezzo. A me l'hanno data, e ne sono grata.

Aiuta chiunque stia soffrendo, a prescindere da chi sia. Chi l'ha detto che la sofferenza è solo fisica?

Poi ho incontrato un altro come me, ma diverso. Non credo che se l'aspettasse, ma credo che abbia capito cosa sono io...cosa siamo. Ciò nonostante, siamo stati in disaccordo e credo che lo saremo di nuovo. Io ho scelto di rispondere solo a se stessa, rispetto tutti e ascolto tutti ma alla fine prendo le mie decisioni. Alla fine è quello che ci si aspetta da un allievo, no? Gli insegni tutto quello che sai, lo mandi nel mondo e speri che abbia fatto propri i tuoi insegnamenti. Se sei stato un bravo maestro, con ogni probabilità sarà così.

Qui c'è un tempio, c'è un paladino molto capace. Abbiamo lavato e preparato un corpo...alla sepoltura, alla fine. Non era l'esito che speravo, e quelle 2000 monete che ho speso mi allontanano dal mio obiettivo, ma cosa potevo fare? Mi piace questa persona. Credo che abbiamo molto in comune, anche lui ha avuto una seconda possibilità e ne ha fatto il meglio possibile.

Avrei voluto che anche Kivan ne avesse una.
[Immagine: 2vbnf5i.png]
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)