Valutazione discussione:
  • 2 voto(i) - 5 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[Schecht] Appunti sparsi e disegnini
#1
Erano passati alcuni mesi ormai da quando aveva lasciato il suo villaggio, al limitare del Bosco di Lluir, fitta foresta che segna il confine settentrionale del Luiren...
Direzione, le Valli...
Deciso a cercare un mentore, una scuola, qualcuno che lo potesse aiutare a controllare i suoi poteri una volta per tutte...
e perchè no... magari qualche cavaliere, drago o avventura da vivere...

[Immagine: carovana.png]


Mesi... da quando era saltato giù da quella carovana ed aveva toccato il suolo di Ashabenford per la prima volta...
e molte cose erano già cambiate...
no no...
non il suo approccio alla magia...
sempre istintivo, sentimentale e di pancia...
tanta pancia...
quello non era ancora mutato...
ma ci stava lavorando...
con i suoi tempi... i suoi metodi... e qualche aiuto esterno...
[Immagine: FIRMA_SCHECHT.jpg]
Cita messaggio
#2
...buio...

...silenzio e buio...

...d'un tratto il latrato di un cane squarcia il silenzio come la zampa artigliata di una bestia può lacerare un lenzuolo bianco...

...senza delicatezza...



...il pianto di un bambino sovrasta il latrato del cane...



...il buio lascia lo spazio alle fiamme...

...roventi nell'alternarsi di rossi e gialli...



...poi tutto torna silenzioso e buio...



...in lontanza... nel nulla... un pozzo...

...si avvicina... o sono io che mi avvicino a lui...

...nel nulla non ci sono punti di riferimento, non ci sono grandezze...

...sto per volarci dentro...

...mi alzo per poi puntare la bocca del pozzo...

...più mi avvicino e più l'acqua inizia a cristallizzare...

...sta ghiacciando completamente ma io non riesco a fermarmi...

...continuo a volare incontro a quella lastra di ghiaccio...

...sono ormai a pochi centimetri...

...chiudo gli occhi e cerco di ritrarre il collo in attesa dell'impatto imminente...



...dopo alcuni istanti di attesa, l'impatto non arriva...

...insicuro, ma curioso di ciò che sta succedendo apro leggermente un occhio...

...c'è qualcosa di grigio e marrone... ma sembra lontano...

...do libero sfogo alle mie pupille che dopo alcuni istanti mi restituiscono l'immagine nella sua nitidezza...

...è il solaio della stanza della locanda...

...pietra e legno...




...mi siedo sul letto...




...ho di nuovo sognato...

...sempre lo stesso sogno...

...ricorrente...



...guardo le mie mani...

...la sinistra è ricoperda di leggere fiamme... come un foglio di pergamena gettato nel camino che sta per spegnersi...

...la destra è ricoperta da un leggero strato di ghiaccio che va in frantumi non appena provo a muovere le dita...



...meno male che la maestra Tya Herrera ha accettato di aiutarmi...

...spero di iniziare presto...

...ad avere il pieno controllo...

...le mie emozioni sono forti...

...ed i miei poteri iniziano a crescere...



...imparerò...

...ne sono sicuro...

...con l'aiuto della scuola...

...e un po' di autocontrollo...

...imparerò...



...così potrò finalmente aiutare...

...e non dover scappare...

...e poi non posso mica dar fuoco a qualcosa inconsciamente...

...o la signorina Ariah mi tira le orecchie...
[Immagine: FIRMA_SCHECHT.jpg]
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)